lunedì 7 settembre 2015

Un'estate di riposo, natura e famiglia...e un erbario nuovo


Ahimè le vacanze sono finite e a me pare che siano durate troppo poco (anche se ne ho fatte !!)... e quest'estate mi rendo conto che dal punto di vista creativo sono stata proprio modestamente produttiva. Peccato, ogni anno vado via con la valigia piena di propositi che almeno al 50 % porto a compimento, mentre questa volta già di partenza avevo portato veramente quasi nulla. Ma confesso che la volontà era quella stare più che potevo con la mia famiglia e con mia figlia e di dedicarmi maggiormente a lei visto che durante l'anno il tempo è  poco....anche in prospettiva di un nuovo lavoro che senza dubbio assorbirà energie ulteriori.
Dunque...in montagna non mancano stimoli e ci siamo quindi dedicate con estrema gioia a raccogliere ogni sorta di fiore e sasso che potessero fare al caso nostro...diciamo che in tutto questo la mia estrazione di geologa non fa che emergere...perchè mi rendo conto che camminando non faccio altro che guardare a terra in cerca di minerali e fossili (mio marito fa altrettanto) e che ogni volta chiamo la piccola a osservare le meraviglie (o meno) che trovo...
Ed ecco che come prima cosa vi mostro dei fossili che abbiamo trovato durante una passeggiata nella zona dell'Alpe di Siusi (in provincia di Bolzano)


I fiori invece...fanno parte del lato romantico, e in un certo senso guardarli come fossero parte di un quadro...mi riporta alla adolescenza, quando con mia mamma li raccoglievamo per seccarli in un erbario del WWF: sì, quest'anno ho ben pensato di acquistarne uno per la mia bimba da Tiger e abbiamo iniziato la nostra raccolta insieme, sicure del fatto che avremmo trovato tante belle cosine in giro...
Il risultato? Un piccolo esperimento vezzoso della 5enne con la molletta ecologica che ha creato per me...purtroppo la foto è stata scattata la sera e con poca luce..quello che ne resta è scarso ma...lo spirito creativo e l'idea meritano, per cui pazienza, la pubblico comunque!


E come secondo lavoro...un libretto di fiori essiccati che in questi giorni ha creato con le sue mani negli ultimi pomeriggi di vacanza.
 

Come vedete proprio non si tratta di composizioni stratosferiche e di creazioni da mille e una notte, ma il fatto che siano frutto delle mani di una bambina ( e per me è la MIA bambina) le rende speciali e uniche.
Un'estate di riposo mentale (non fisico visto che avremo percorso almeno 100 km in montagna a piedi in 20 giorni) all'insegna della condivisione in famiglia, in posti unici e genuini in cui mi sento come a casa mia, questa era quella che volevo...e questa è stata.


A settembre, ora, tutto inizia, con nuove prospettive per tutti noi in casa...e speriamo che tutti i cambiamenti che ci aspettano ci regalino nuovi stimoli creativi per l'anno nuovo. Perlomeno devo dire che di idee in testa ne ho tante..spero solo che almeno un decimo sia possibile realizzarle!



E come ogni mese concludo il post ricordandovi che fa parte del nostro appuntamento con le amiche di condividiamo creativamente...che vi invito a visitare per conoscere meglio!
By Nadialab di Nadia 
Sogni Risplendono di Sara
Kairòs Lab di Martina 
La casa degli Antuche di Antonella
Multifaces Design di Elisabetta 
Lo Stile di Giò di Giovanna 
Mariposa Creazioni Handmade di Daniela 
Infeltriscimi di Daniela


alla prossima!!

9 commenti:

  1. Io adoooro gli erbari!
    Ho sempre voluto farne uno**
    Brava la tua bimba e che bei posti che hai visto**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marti...speriamo che continui a piacerle in futuro!!

      Elimina
    2. Grazie Marti...speriamo che continui a piacerle in futuro!!

      Elimina
  2. direi un'estate degna di nota.. che resterà un ricordo prezzioso per te e la tua bambina.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Un 'estate rilassante è quello che ci vuole per recuperare le energie creative :P bellissima l'idea dell'erbario, anch'io da piccola amavo far seccare tra le pagine dei libri più pesanti tanti fiorellini!

    RispondiElimina
  5. la conosco l'Alpe di Siusi, ci siamo andati a sciare :-) Io per i sassi in generale ho una vera passione e ora quando li vedo penso sempre a te e a cosa potresti dirmi :-) L'erbario l'avevo da piccina e l'ho passato ad Asia mentre Zoe ne ha ricevuto uno nuovo nuovo in regalo. Per ora l'abbiamo usato poco, ma lo trovo sempre un'idea carinissima ( notato come le felci possono sembrare alberi di Natale? caso mai che la tua bimba tra un po' deve preparare biglietti...) . Un caro saluto e buon inizio! Giò

    RispondiElimina
  6. Le creazioni dei bambini secondo me sono sempre le più belle :) fai i complimenti alla tua piccola da parte mia!!

    RispondiElimina
  7. Un'estate bellissima e carica di energia per il nuovo inizio!!! Dai daiiii!!!
    Mannaggia io avevo fatto un bellissimo quaderno alle medie, ma non riesco a trovarlo: avevamo disegnato foglie e alberi della zona! Ogni giorno Simone ed io portiamo a casa di tutto... un abbraccio!

    RispondiElimina