mercoledì 16 aprile 2014

Non è tutto oro... quello che luccica!

manutenzione lavastoviglie

Qualche giorno fa vi ho raccontato le mie avventure con le odiose macchie.. per fortuna risolte prontamente e con successo grazie a un rapido intervento. Sempre presa dal cambio di stagione e dalla foga di voler creare tavole splendide, degne di copertine patinate, per i nostri pranzi di  primavera a casa e al lago, ho fatto un po’ di spostamenti e realizzato che tra le tante cose che non uso ci sono tutti i bellissimi piatti, accessori e bicchieri del servizio che ci hanno regalato al matrimonio.  Alcuni sono ancora imballati!! Certo che però, se vado a guardare quelli che ho utilizzato tre volte di numero, mi viene il nervoso, perché qualcuno è chiaramente opaco e alcuni hanno degli aloni o delle macchie, quelli che tipicamente al ristorante ti fanno pensare che le stoviglie non siano state ben trattate.  Peccato che io le ho lavate, eccome!!! In effetti, un prodotto può risolvere il problema: il brillantante per lavastoviglie !! L'effetto sulla lucentezza e la brillantezza di piatti, bicchieri di cristallo e posate in acciaio è decisamente notevole! Quando li tirerete fuori dalla lavastoviglie, vi renderete conto che sono davvero belli, lucidi e perfetti, adatti ad essere esposti in vetrina! Fra qualche giorno abbiamo amici a casa per cena e sono certa che sapranno apprezzare la mia tavola e la sua presentazione.
Invece, per rallentare la formazione di calcare, che nell'acqua di Milano non manca mai, e che a lungo andare rovina le stoviglie e soprattutto la lavastoviglie (sperimentato con uno scherzetto di qualche centinaio di euro lo scorso anno!), vi è un altro tipo di prodotto che può risultare utilissimo: il sale, efficace per addolcire l'acqua dura.

Per quanto riguarda infine i cattivi odori, personalmente non amo i prodotti aromatizzati: al limite aggiungo io qualche goccia di limone se ne ho uno in casa oppure, in un bicchiere da inserire in lavastoviglie, metto qualche foglia di menta: sono trucchetti facili da provare, per un risultato niente male!

Nessun commento:

Posta un commento