mercoledì 4 gennaio 2012

Zuppa di farro rustica


Ingredienti (x 2 persone)
4 pugni di farro perlato per persona
80 g di fagioli borlotti
cipolla q.b.
brodo vegetale
olio extra vergine d'oliva
basilico, maggiorana, origano
pepe macinato

Istruzioni
per il farro: a seconda del tipo di farro che avete bisogna lavarlo (fino a quando non lascia più impurità), quindi, se è integrale bisogna tenerlo in ammollo in acqua fredda per almeno 6 ore. A questo punto conviene tendenzialmente prendere già quello perlato o simili.
Preparare il brodo: bollite ½ litro di acqua ed aggiungete un misurino di brodo vegetale in polvere o un dado vegetale.
Tritate due fette di una cipolla e tritatela non troppo finemente.
In una padella larga mettete una bella cucchiaiata di olio e.v. d'oliva e soffriggete la cipolla. Appena  pronto il soffritto mettete nella padella il farro ed aggiungete il brodo caldo di modo da non lasciare mai la padella asciutta (½ litro di brodo in totale dovrebbe bastare).
Nel frattempo mettete a cuocere in un pentolino i fagioli (se usate quelli in barattolo lavateli prima) con un filo d'olio e un po' di origano; cuoceteli per circa 10 minuti.
Appena terminata la cottura dei fagioli, schiacciateli con il dorso di una forchetta, aggiungeteli al farro insieme ad una spolverata di maggiorana e di basilico (io ho usato quelli secchi e vanno benissimo, ma se avete quelli freschi...).
Continuate a cuocere per almeno 30 minuti (secondo gusto, ma considerate che il chicco di farro resterà comunque un po' duro all'interno), aggiungendo di volta in volta qualche cuccchiaio di brodo.
Al termine della cottura (considerate che deve essere una zuppa e quindi deve restare un po' di liquido, ma non troppo se no diventa una minestra!), aggiungete un filo d'olio a crudo ed una macinata di pepe. Servite ben caldo.

Nessun commento:

Posta un commento